L’azienda è partner della manifestazione dove presenta numerose iniziative dedicate all’utilizzo di tecnologie digitali, dai laboratori di coding ai corsi di stampa 3D

Olivetti sarà presente nell’area espositiva con alcune postazioni in cui sarà possibile provare Microninja (www.microninja.me), il minicomputer pensato per avvicinare i giovani al mondo del coding. Presso lo stand sarà anche possibile conoscere un innovativo sistema di stampa 3D ottenuta per rotazione (www.q3d.it). Dal 2 al 4 aprile, inoltre, nell’area di formazione dedicata ad Olivetti, sono previsti 9 laboratori con corsi di coding attraverso l’utilizzo di Microninja e laboratori di stampa 3D con la q3d. Presso lo stand saranno disponibili anche dei coupon che daranno la possibilità di acquistare un kit Microninja a condizioni particolarmente vantaggiose.

In tale contesto si darà visibilità al percorso di collaborazione intrapreso da Olivetti e Fondazione Mondo Digitale nell’ambito del progetto “Share School”, avviato per il 2019 e che culmina proprio con la partecipazione alla manifestazione. Il progetto ha visto infatti l’avvio di numerose iniziative quali l’apertura di uno spazio specializzato alla Palestra dell’Innovazione di Roma con laboratori di robotica, making e coding per sperimentare nuovi stili e metodologie di apprendimento; una maratona di sviluppo per progettare soluzioni innovative per la didattica 4.0; una campagna di comunicazione per creare comunità intorno alla cultura digitale e una originale "Fabbrica robotica" alla Rome Cup 2019.

“Il cuore di Olivetti è sempre più digitale. L’innovazione è il filo conduttore che ha sempre caratterizzato la nostra azienda. Questo evento è particolarmente importante perché rappresenta un momento di confronto con i giovani e risponde alla naturale evoluzione della vocazione dell’azienda nel ricercare l’innovazione e la creatività nelle nuove generazioni”, dichiara Gaetano di Tondo, Direttore Relazioni Istituzionali ed Esterne di Olivetti.

Con il progetto "Share School" la Fondazione Mondo Digitale ha accolto la sfida lanciata da Olivetti per accelerare il percorso di trasformazione della scuola italiana. Il progetto si inserisce nell’ambito delle iniziative che Olivetti dedica ai settori della Formazione e dell’Education e ne conferma l’impegno a fornire strumenti tecnologici di facile accesso per docenti, studenti e famiglie e a promuovere la diffusione di una cultura digitale strategica per lo sviluppo del sistema Paese.