Salgono a sei gli istituti coinvolti 

Olivetti annuncia la composizione della giuria dell'Olivetti Design Contest, l'iniziativa in ambito industrial design destinata agli studenti di alcuni fra i più prestigiosi istituti italiani. 

La giuria è presieduta da Francesco Rutelli e composta da: Silvana Annicchiarico, direttrice del Triennale Design Museum; Emanuele Cappelli, designer; Mario Di Loreto, direttore People Value di Telecom Italia; Luciano Galimberti, presidente di ADI; Andrea Granelli, presidente dell’Associazione Archivio Storico Olivetti; Federica Moroni, responsabile Institutional & External Relations Olivetti; Felice Ragazzo, professore di alta formazione in disegno industriale – Sapienza Università di Roma; Laura Salvetti, assessore alla cultura del Comune di Ivrea. 

Oltre agli istituti già coinvolti, ISIA - Istituto Superiore per le Industrie Artistiche - di Roma, RUFA - Rome University of Fine Arts, Domus Academy e NABA - Nuova Accademia di Belle Arti - di Milano e Politecnico di Torino – Dipartimento di Architettura e Design (DAD), al Contest partecipa anche Ied Milano. 

Il Contest premierà i progetti, presentati entro il 1° marzo, che offriranno un contributo originale alla realizzazione di un "registratore di cassa 2.0": la soluzione, oltre a integrare i componenti richiesti dalla normativa fiscale, dovrà essere connessa alla rete per consentire successivi upgrade funzionali utili all'erogazione di servizi evoluti. I progetti saranno giudicati anche secondo la coerenza al sistema di valori che da sempre contraddistinguono Olivetti: orientamento al cliente, innovazione, esperienza, eccellenza e proattività. 

Il bando di Olivetti Design Contest 2016, con gli addendum sopra riportati, è scaricabile dal sito www.olivetti.it e dai siti degli istituti coinvolti.